DOVE & COME

Le funzioni di vigilanza delle G.E.V., con poteri di accertamento sanzionatorio, riguardano i seguenti ambiti:

  • disciplina della raccolta dei prodotti del sottobosco, dei parchi regionali e delle riserve naturali, dello smaltimento dei rifiuti, dello spandimento sul suolo dei liquami agronomici, della raccolta, coltivazione e commercio dei tartufi, della raccolta e commercializzazione dei funghi spontanei;
  • salvaguardia della flora spontanea protetta e rara;
  • applicazione delle norme per la protezione della fauna selvatica, della fauna minore e di quella ittica, delle prescrizioni di massima e di polizia forestale, delle ordinanze e dei regolamenti comunali/provinciali finalizzati alla tutela dell'ambiente;
  • disposizioni per l'esercizio dell'attività venatoria e pescatoria;
  • vincolo idrogeologico