Leggi e poteri

 

Di seguito sono elencati i poteri di accertamento delle Guardie Ecologiche Volontarie della Regione Emilia Romagna aggiornati al 2009:

 ACQUE MINERALI E TERMALI

  • Art. 23, L.R. 17/08/88, n. 32 “Disciplina delle acque minerali e termali, qualificazione e sviluppo el termalismo”. (L'articolo in esame sanziona: la ricerca senza autorizzazione di acque minerali o termali o in difformità da quanto in essa contenuto; la coltivazione o l'utilizzo di giacimenti senza concessione od in difformità da quanto in essa stabilito; l'utilizzo non autorizzato di acque minerali o termali a fini terapeutici o igienico ambientali).

 CACCIA

  • Artt. 27, 30 e 31, L. 11/2/92, n. 157 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”.
  • Art. 61, L.R. 15/2/94, n. 8 “Disposizioni per la protezione della fauna selvatica e per l'esercizio dell'attività venatoria”.

 FAUNA MINORE

  • Art. 7 L.R. n.15/06; “Disposizioni per la tutela della fauna minore in Emilia Romagna”.

FLORA SPONTANEA PROTETTA

  • Art. 15 L.R. 24/01/77, n. 2 “Provvedimenti per la salvaguardia della flora regionale. Istituzione di un fondo regionale per la conservazione della natura. Disciplina della raccolta dei prodotti del sottobosco”.
  • Art. 60 L.R. n. 6/2005 “Disciplina della formazione e della gestione del sistema regionale delle aree naturali protette e dei siti della rete natura 2000”.

FUNGHI

  • L.R. 2/4/96 n° 6, artt. 13 e 20 “Disciplina della raccolta e commercializzazione dei funghi epigei spontanei nel territorio regionale”. Applicazione della Legge n. 352 del 23 agosto 1993.

PRESCRIZIONI DI MASSIMA E DI POLIZIA FORESTALE

VINCOLO IDROGEOLOGICO

  • Artt. 24 e 26, R.D. 30/12/1923, n. 3267 “Riordinamento e riforma della legislazione in materia di boschi e terreni montani (vincolo idrogeologico)”. (Il citato art. 24 sanziona l'inosservanza delle disposizioni in ordine ai terreni vincolati; l'art. 26 punisce il taglio od il danneggiamento delle piante nei boschi vincolati). 

PESCA

  • L.R. 22/02/93, n. 11, “Tutela e sviluppo della fauna ittica e regolazione della pesca in Emilia-Romagna”

RIFIUTI

  • Artt. 192-255 del D.Lgs n.152/06; “Norme in materia ambientale” (ABBANDONO RIFIUTI);
  • Art. 35 della L.R. n.27/1994; “Disciplina dello smaltimento dei rifiuti”; 

SPANDIMENTI AGRONOMICI

  • DAL 96/07; “Spandimenti Agronomici”.
  • Art. 12 L.R. 6/3/07 n. 4 “Adeguamenti normativi in materia ambientale. Modifiche a leggi regionali - Capo III - Disposizioni in materia di utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento e delle acque reflue derivanti da aziende agricole e piccole aziende agro-alimentari. 

 TARTUFI

  • Art. 18, L.R. 2/09/91, n. 24 “Disciplina della raccolta, coltivazione, commercio dei tartufi nel territorio regionale (integrata dalla L.R. 25/6/96 n° 20), in attuazione della Legge 16.12.95, n. 752”. (L'articolo predetto sanziona tutte le violazioni in ordine ai disposti di cui alla legge medesima; la competenza accertativa delle G.E.V. è pertanto generale). 

  

  • Decreti del Presidente della Provincia e Regolamenti provinciali in materia di tutela dell’ambiente.